Prevenire e Monitorare le Frodi Assicurative nel ramo non-auto
Presentazione e analisi di Casi Pratici

Programma

Le frodi assicurative nei rami non-auto

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Incendio

  • Evidenziare gli indicatori di Frode che generano i primi allarmi
  • Dove si annida la frode nei due distinti aspetti dell’attività assicurativa:
    • assunzione del rischio (Assunzione)
    • gestione del danno (Sinistri)
  • L’analisi della Polizza Incendio in ottica Antifrode
    • i punti deboli di un contratto
    • come individuarli e come sanarli
  • Procedura da attuare alla individuazione del sinistro
  • Fraudolento nel Ramo INCENDIO (denuncia del Sinistro )
  • Procedura da attuare nella gestione della fase Istruttoria del sinistro fraudolento
    • Come informare il cliente della anomalie individuate
    • Quali informazioni fornire e con quali procedure
    • Come coordinare la attività antifrode con le strutture periferiche liquidative
    • Come gestire i rapporti con il perito
    • Come gestire i rapporti con l’Investigatore
    • Come gestire i rapporti con l’Intermediario assicurativo legato alla Polizza
  • Procedura da attuare nella (eventuale) fase di trattativa del sinistro Fraudolento nel Ramo INCENDIO
    • Individuazione di anomalie ricorrenti
    • Approccio da attuare da parte del liquidatore
    • Informative da effettuare alle strutture centrali Antifrode

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Furto

  • Evidenziare gli indicatori di Frode che generano i primi allarmi
  • Dove si annida la frode nei due distinti aspetti dell’attività assicurativa del Ramo FURTO
    • assunzione del rischio (Assunzione)
    • gestione del danno (Sinistri)
  • L’analisi della Polizza FURTO in ottica Antifrode
    • i punti deboli di un contratto
    • come individuarli e come sanarli
  • Procedura da attuare alla individuazione del sinistro Fraudolento nel Ramo FURTO (denuncia del Sinistro )
  • Procedura da attuare nella gestione della fase Istruttoria del Sinistro fraudolento nel Ramo FURTO
    • Come informare il cliente della anomalie individuate
    • Quali informazioni fornire e con quali procedure
    • Come coordinare l’attività antifrode con le strutture periferiche liquidative
    • Come gestire i rapporti con il perito
    • Come gestire i rapporti con l’Investigatore
    • Come gestire i rapporti con l’Intermediario assicurativo legato alla Polizza
  •  Procedura da attuare nella (eventuale) fase di trattativa del sinistro Fraudolento nel Ramo FURTO
    • Individuazione di anomalie ricorrenti
    • Approccio da attuare da parte del liquidatore
    • Informative da effettuare alle strutture centrali Antifrode

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Trasporti

  • Evidenziare gli indicatori di Frode che generano i primi allarmi
  • Dove si annida la frode nei due distinti aspetti dell’attività assicurativa del Ramo TRASPORTI :
    • assunzione del rischio (Assunzione)
    • gestione del danno (Sinistri)
  • L’analisi della Polizza TRASPORTI in ottica Antifrode
    • i punti deboli di un contratto
    • come individuarli e come sanarli
  • Procedura da attuare alla individuazione del sinistro Fraudolento nel Ramo TRASPORTI (denuncia del Sinistro )
  • Procedura da attuare nella gestione della fase Istruttoria del Sinistro fraudolento nel Ramo Trasporti
    • Come informare il cliente delle anomalie individuate
    • Quali informazioni fornire e con quali procedure
    • Come coordinare l’attività antifrode con le strutture periferiche liquidative
    • Come gestire i rapporti con il perito di Avaria
    • Come gestire i rapporti con l’Investigatore
    • Come gestire i rapporti con l’Intermediario assicurativo legato alla Polizza
  • Procedura da attuare nella (eventuale) fase di trattativa del sinistro Fraudolento nel Ramo TRASPORTI
    • Individuazione di anomalie ricorrenti
    • Approccio da attuare da parte del liquidatori
    • Informative da effettuare alle strutture centrali Antifrode

Il passaggio delle informazioni con le autorità nel rampo furto, incendio e trasporti

  • Come informare e con quali procedure l’Ania e l’IVASS dei fenomeni fraudolenti individuati
  • Come interrogare le Banche Dati esistenti e quali per la acquisizione di utili informazioni e loro utilizzo in caso di Querela
  • Come e con quali metodi operativi sviluppare una rete informativa con le imprese del mercato assicurativo e con le relative strutture Antifrode
  • Gestione di numerosi casi pratici di frode nel Ramo INCENDIO, in quello FURTO e Trasporti con relativi interventi preventivi e repressivi
  • Come gestire (con casi pratici) i rapporti con la Polizia Giudiziaria e la Magistratura nei casi di frode accertata anche in funzione della presentazione di Denuncia Querela
  • Come redigere e impostare nei casi di Frode nel Ramo INCENDIO, FURTO e Trasporti la Querela o l’Esposto alla Autorità Giudiziaria
  •  Le sostanziali differenze tra Querela e Esposto nei casi di Frode: quando ricorrere e in quali casi a un atto o all’altro

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Cauzioni

  • Le polizze Fidejussorie
  • Le caratteristiche specifi che del ramo cauzioni
  • Inquadramento giuridico del ramo
  • Principi tecnico-giuridici delle garanzie
  • Funzione delta copertura assicurativa
  • Sfera di applicazione
  • Principi tariffari
  • II rapporto a tre
    -Il contraente
    -Il benefi ciario/assicurato
    -Il fidejussore/assicuratore
  • Natura della garanzia
  • La polizza cauzioni
    -Condizioni particolari e appendici
    -Durata della garanzia
       -Individuazione della forma dì garanzia
       -Rischiosità - Rischi tipici e atipici
  •  Tipologia del contraente
    -La documentazione: acquisizione
    -La documentazione: esame
    -Interpretazioni valutative della documentazione
  • La coobbligazione
  • Il fido
    -Esiti del fi do
    -Richiesta di emissione - Condizioni
    -Emissione della polizza
    -Dopo l’emissione
  • Il sinistro
  • Le cauzioni all’estero
  • Principali tipi di garanzie cauzionali
  • Criticità nei vari aspetti del Contratto e come si forma in fase Assuntiva la frode

20 Settembre

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Infortuni

  • Indicatori di frode sospetta: Fase Assuntiva e Fase Liquidativa
  • Gestire i sinistri avvenuti in paesi stranieri
  • Sinistri su pluralità di coperture assicurative su stesso assicurato
  • Sinistri infortuni mortali (Fenomeno Frodi Nigeriane)
  • Utilizzo del Casellario Centrale Infortuni
  • Utilizzo di banche dati ai fini antifrode nel ramo Infortuni
  • Le frodi internazionali nel ramo Infortuni
  • Le modalità di veicolazione delle informazioni sensisbili tra Compagnie

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Malattia

  • Indicatori di frode sospetta: Fase Assuntiva e Fase Liquidativa
  • Polizze cumulative intestate a società inesistenti
  • Sinistri denunciati all’estero (Fenomeno Santo Domingo)
  • La falsa attestazione medica
  • Le false analisi mediche
  • La gestione delle informazioni acquisite ai fini antifrode
  • Il ruolo delle Strutture pubbliche mediche e utilizzo delle loro informazioni
  • Il codice della Privacy ed il trattamento dei dati sensibili ai fini antifrode

Presentazione di un caso pratico attraverso il quale individuare le principali tipologie con cui si manifesta la frode nel Ramo Med Mal

  • Casi Pratici riferiti ad episodi concreti
  • Le Criticità delle strutture mediche nella frode in Med Mal
  • Modalità di realizzazione della Frode in ambito Med Mal
  • Il Rischio Med Mal: difficoltà di assunzione delle Polizze sanitarie
  • La Relazione dell’Ania sul fenomeno delle Polizze Sanitarie
  • L’IVASS e la Med Mal: i controlli alle Imprese in tale ambito
  • I Casi Faro Assicurazioni e City Insurance nella assunzione della Med Mal
  • La migliore assunzione delle Polizze sanitarie sul territorio nazionale
  • Le criticità e gli Indici di Anomalia nei sinistri Med Mal in ambito

Cyber Crime nel ramo non-auto

  • Come il cyber crime può inserirsi nei processi:
    • assuntivi non-auto
    • di gestione dei sinistri trasporti
    • di gestione dei sinistri infortuni e malattie
    • di gestione dei sinistri incendio e furto
    • di gestione dei sinistri sanitari